Massaggio Tantra per la donna

donna tantra

Il Rituale tantrico per la donna “Il Respiro del Corpo” è un viaggio indimenticabile nella integrazione del proprio io sottile in grande condivisione con il tantrika. Prevede, infatti, un grande contatto corporeo che veicola le emozioni.

Si svolge in nudità, di entrambi, e questo è per creare un contatto corporeo totale, di grande intimità, autenticità, senza “maschera” e dunque “presente”.

Un contatto particolare in grado di favorire l’attenzione al momento presente staccando per più di un istante dai tormenti del mentale, ritrovare e risvegliare la libertà di essere “chi siamo veramente” nel nostro Essere più profondo. La nudità non ha dunque a che fare con la sessualità.

E’ un modo per ritrovare quell’atmosfera di sacralità iniziatica che caratterizzava le donne nell’epoca in cui il Tantra è nato, in cui le donne erano le sacerdotesse della Dea ed erano portatrici di una corporeità e una sessualità sacra.
Per sentire il proprio corpo nella bellezza della sua fluidità, sensualità e morbidezza.
Si svolge su tatami, con olio caldo, luci soffuse e musiche adatte. La pratica dura un’ora e mezza ma l’incontro va dalle due alle tre ore per un momento di conoscenza iniziale e uno di condivisione finale.
Le parti intime vengono sfiorate, senza indugiare, come qualsiasi altra parte del corpo. E’ un contatto che non ha intenzionalità né uno schema di esecuzione. Le mani andranno liberamente dove sentono di andare in empatia col massaggiato, sfiorando, senza indugiare, ogni parte del corpo.
Il corpo ne riceve un grandissimo beneficio perché va gradualmente liberandosi da tante tensioni e strettoie mentali, sentendosi in qualche momento un tutt’uno col tantrika e con l’ambiente energetico circostante. E’ un contatto molto coinvolgente che conduce la persona ad entrare, senza sforzo, quasi senza accorgersene, in una dimensione di grande “presenza” e grande CuDSC08192ore.
Un’esperienza che, fatta nella giusta apertura, senza aspettative mentali, può portare importanti momenti di consapevolezza.
Per una donna vivere il rituale tantrico con un uomo, che sia professionale e allo stesso tempo accogliente e amorevole, è particolarmente bello perché si ha la libertà di sentire e di sentirsi nel proprio corpo femminile in una situazione protetta, rispettosa e di grande ascolto.

Spesso le donne si commuovono nel ricevere un tocco maschile amorevole, avvolgente ma anche deciso e direttivo. Spesso riescono a ritrovare la propria sensualità e femminilità. Si risveglia il desiderio di essere amata di un amore sano, che a volte emerge con più forza che non l’aspetto prettamente del risveglio sessuale che spesso le conduce a questo incontro. Per la donna è molto importante sentire nel corpo queste sensazioni di benessere perché il corpo le registra, e, da quel momento in poi, sa cosa andare a cercare.

DT7_6600
Un’esperienza di grande importanza per la donna

www.formazionetantra.it